chirurgia refrattiva

Usare le lenti a contatto dopo la PRK: è possibile?

chirurgia refrattiva prkLa PRK o chirurgia refrattiva consiste nell’asportazione (ablazione) di tessuto corneale, di valore variabile a seconda dell’entità del difetto visivo da correggere. Dopo essersi sottoposti all’operazione è possibile mettere le lenti a contatto?

Molti specialisti ritengono che la PRK sia la migliore tecnica di chirurgia refrattiva nonostante comporti la perdita della membrana di Boumann (strato superficiale delle cornea). A differenza della LASIK (altro metodo di chirurgia refrattiva) non causa l’insorgenza di astigmatismi irregolari, dati dallo sfiancamento dei tessuti corneali.

La chirurgia foto refrattiva, o  PRK, è in grado di ridurre o eliminare i principali difetti della vista, di media o bassa entità. Il laser ad eccimeri (utilizzato nella PRK), emette un fascio di luce ultravioletto, che asporta i tessuti per evaporazione. Alla fine dell’intervento viene generalmente applicata una lente a contatto morbida terapeutica. Questa aiuta ad attenuare il dolore post operatorio e favorisce la cicatrizzazione dello strato superficiale della cornea.

La durata dell’intervento è molto breve, varia dai 15-20 secondi ai 3-5 minuti. Viene eseguita in anestesia locale ed effettuata in day hospital. Come abbiamo detto, dopo l’intervento può comparire fastidio o anche dolore, facilmente controllabile. A riguardo rivolgersi al proprio oculista o al proprio medico curante.

La ripresa fisiologica va dalle 12 alle 18 ore. Per i primi dieci giorni è sconsigliato sfregarsi gli occhi energicamente; andare in piscina o al mare e frequentare ambienti polverosi. La guarigione funzionale avviene entro le 2-3 settimane mentre il recupero completo della capacità visiva richiede anche qualche mese.

Abbiamo anche risposto alla domanda iniziale. Si possono indossare le lenti a contatto anche dopo l’intervento PRK (infatti vengono applicate dal chirurgo appena dopo l’operazione), ovviamente sotto stretto controllo dell’oculista e salvo diverse indicazioni.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Sommario